La storia di Tecnolaser

1° settembre 1986

Tecnolaser dà il via alla produzione. Il primo reparto produttivo si trova all'interno dello stabilimento delle Officine Facco, dove l'azienda manterrà la propria sede principale fino al 2001. Il team iniziale di Tecnolaser conta 35 persone e opera su un'area di 6.500 mq.

1987-1988

Il team interno passa da 35 a 49 persone. Viene implementata una nuova divisione dedicata allo sviluppo di software, nell'ottica di introdurre funzionalità innovative con l'obiettivo di migliorare le performance produttive, come ad esempio avviene con la programmazione delle macchine a controllo numerico.

1992-1993

L'azienda incrementa la produzione interna ed introduce tra le proprie lavorazioni le fasi di: saldatura, trattamenti superficiali e montaggio, secondo l'idea di offrire un servizio completo al cliente. Viene acquisita una nuova area di 1.500 mq, adibita alle singole lavorazioni di saldatura e montaggio. A distanza di un anno viene introdotto il sistema di disegno tridimensionale “pro-engineer”.

1997

Viene conseguita la Certificazione del Sistema di qualità secondo norma ISO 9002.

1998-2001

Aumenta il volume delle attività produttive e diventa necessaria una riorganizzazione a livello logistico. Per rispondere alla crescente esigenza di nuovi spazi produttivi, vengono costruiti due fabbricati (uno di 1.000 mq ed un altro di 4.000 mq, quest'ultimo su due piani) per ospitare le operazioni di saldatura, montaggio e verniciatura a liquido.

Nel 2001 avviene il trasloco in un nuovo fabbricato di 10.000 mq, una struttura ideata per innovare la produzione e che permette di produrre anche in ciclo non presidiato grazie all'utilizzo di un moderno magazzino automatizzato. L'intero flusso di produzione è oggetto di un sostanziale cambiamento, che punta all'ottimizzazione dei processi produttivi.

2007

Iniziano i lavori per la costruzione di un nuovo stabilimento dedicato alla saldatura e al montaggio. La verniciatura interna diventa un vantaggio competitivo per Tecnolaser, che si distingue nel mercato per il rispetto dei tempi di consegna e delle specifiche di commessa, stabilite in fase di progettazione.

2009

I principi della lean production, espressi nel sistema TPS (Toyota Production System) a cui da sempre Tecnolaser si ispira, trovano concretezza dopo il trasferimento nell'attuale sede. Tra i primi risultati raggiunti, che hanno un riflesso positivo anche nelle richieste dei clienti, ricordiamo: una sensibile riduzione di sprechi nell'utilizzo della materia prima per poter abbassare i costi, .... e ridurre al minimo gli scarti produttivi.

OGGI

Nel 2008 si conclude la costruzione di un nuovo stabilimento adiacente la sede dove ospitare le attività di saldatura ed assemblaggio. Con l’aumento degli spazi disponibili, Tecnolaser riprende sotto il suo diretto controllo anche la fase di verniciatura che era delegata a terzi; riesce in questo modo a migliorare la propria competitività nel rispetto dei tempi di consegna e delle specifiche di qualità richieste dalla clientela.

In questi anni l’organizzazione si ispira ai concetti della “Lean Production” mettendone in pratica i principi attraverso una significativa riduzione degli sprechi in termini di costo, movimentazione e scarti.

Viene dedicata particolare attenzione alla logistica come sintesi finale di un processo produttivo orientato alla qualità, al servizio al cliente ed al miglioramento continuo.

Spinti dalle richieste di un importante cliente, nel 2015 Tecnolaser certifica la conformità alla norma ISO 3834-3 per la gestione dei procedimenti di saldatura richiesti in ambito strutturale.

Tecnolaser vuole essere il partner industriale ideale per chi è alla ricerca di un'unità produttiva esterna flessibile ed integrata offrendo un servizio efficiente e completo al Cliente che viene coinvolto attivamente nelle varie fasi di definizione del prodotto. La partnership con il cliente ha come obbiettivo l'instaurazione di un rapporto di reciproca trasparenza, affidabilità e collaborazione.

Per assistenza e richieste compila il form o chiama al numero +39 049 9624711

Hai un progetto da presentarci? Inviaci una mail, ti risponderà un nostro consulente. Contattaci